mercoledì 18 ottobre 2017   ::  
Enter Title

Proverò in questo breve scritto a definire nel modo più esauriente e comprensibile il concetto di Tangoterapia®.


Una danza che fa bene


Innanzitutto è mia opinione (e non solo mia) che il Tango Argentino come danza praticata sia di per sé una forma di “terapia”. Lo è nei fatti per i benefici che migliaia di ballerini osservano in sé stessi, nelle relazioni, nella soddisfazione che provano ballando, ascoltando musica e intessendo relazioni.

E' possibile, dunque, che, basandoci sull'etimologia della parola “terapia” (dal greco “cura”), alcuni disagi psico-fisici possano averne giovamento.

In questa danza, infatti, vi sono molteplici meccanismi “virtuosi”. Dalla postura che indica positività verso la vita al contatto prolungato a livello del petto, fino all'ascolto di una musica meravigliosa che inevitabilmente arreca beneficio a chi ascolta.

Queste e altre specificità sono per me sufficienti ad affermare che: “Una forma semplice e facilmente praticabile di “Tangoterapia” consiste nell'imparare a ballare e praticare con frequenza questa danza”.


Una Tangoterapia® “classica”


Diverso è il discorso se ci avviciniamo a questa danza e ai suoi esclusivi meccanismi portando dentro di noi specifici disturbi psicologici e fisici.

In questo senso, molte cose sono avvenute negli ultimi dieci anni.

Quando ho iniziato ad occuparmi di Tango e Relazione d'Aiuto, nel 2007, il concetto di Tangoterapia era sconosciuto ai più. Ma negli anni successivi, in particolare in Argentina, Gran Bretagna e Italia si sono succedute sperimentazioni e veri e propri programmi terapeutici che hanno e stanno portando interessanti risultati.

Cito per esempio l'utilizzo del Tango come cura palliativa dei sintomi del morbo di Parkinson. In questo caso si possono osservare significativi progressi dovuti ad alcune specificità del Tango quali postura, direzione, ritmo, regolarità, schemi e, non ultime, relazioni sociali. Questi elementi si rafforzano a vicenda e possono aiutare considerevolmente i pazienti.

Ancora, si sono osservati miglioramenti in patologie varie quali pressione arteriosa, patologie alla schiena ecc.

Per finire, anche la riuscita di un percorso di psicoterapia può beneficiare di una osservazione del paziente immerso nel fenomeno “Tango” sempre per l'equilibrio insito in questa danza e i suoi forti richiami a temi personali e relazionali.


Dalla Tangoterapia® al TangoOlistico®, ai confini del contatto.


Sin dalle mie prime osservazioni del fenomeno Tango (nel lontano 2006) mi accorsi subito delle straordinarie potenzialità che si celavano dietro e dentro al Tango Argentino. In particolare sperimentai che i due ruoli tipici di questa danza (l'uomo che guida e la donna che segue) potevano essere scambiati fra uomo e donna permettendo loro di sperimentare energie diverse che li completavano e consentivano una più profonda e variegata esperienza di sé.

Non solo. Nelle successive sperimentazioni mi accorsi che il beneficio arrecato dalla musica veniva amplificato se i ballerini non si limitavano ad ascoltare e ballare musica di Tango bensì al variare di questa (a seconda della situazione emotiva in cui si trovavano) l'introspezione raggiunta dalle persone aumentava e diveniva fertile di esperienze sempre più appaganti. Il risultato è che oggi, nell'ambiente del TangoOlistico® si ballano musiche pop, rock, classica ecc.

Da queste e altre intuizioni nasce il TangoOlistico®, una vera e propria disciplina di crescita personale diffusa in tutta Italia e in alcuni paesi esteri.

In definitiva posso affermare che si tratta di una Relazione d'Aiuto complessa e semplice al contempo, adagiata su alcune forti colonne derivanti dal Tango Argentino (la postura, i ruoli e anche la musica) e per il resto spazia nella creatività ed ecletticità mie e dei tanti Operatori che si sono formati presso la mia scuola. Se volete, ancora una forma differente di Tangoterapia®.


Mi fermo a questi accenni e rimando alla consultazione del portale internazionale www.tangoolistico.com dove il lettore potrà soddisfare la propria curiosità.


Pur occupando gran parte del mio tempo a sviluppare il TangoOlistico® continuo con gioia e passione ad insegnare a ballare Tango :-)


Massimo Habib









HOME :: CHI SONO :: LEZIONI DI TANGO :: TANGOTERAPIA® :: CONTATTI
Copyright (c) 2016 - TANGOTERAPIA è marchio registrato    ::   Condizioni d'Uso